le migliori paninerie di torino

Quando ho deciso di recensire i migliori panini di Torino ho scoperto un gran numero di paninerie di cui non ero ancora a conoscenza (e già mi pareva di conoscerne tante). In questo articolo inizio a segnalarne alcune, poi man mano che ne sperimenterò altre che mi convincono le aggiungerò alla lista dei panini italiani di eccellenza che si possono mangiare a Torino.

Perché parlo di panino italiano? Perché negli ultimi anni il movimento enogastronomico che esalta la qualità delle materie prime e il recupero delle tradizioni ha coinvolto anche il mondo del panino, cibo «povero» e che apparentemente è il contrario del prodotto per buongustai. Invece non è così e per tutelare il patrimonio che esiste dietro al panino è nata addirittura l’Accademia del Panino Italiano: la fondazione offre alle paninerie che ne fanno richiesta un certificato che attesti il rispetto delle caratteristiche del Panino Italiano, prima fra tutte il pane di qualità.

Tutto questo per dirvi che ormai il panino non è più solo uno spuntino veloce e magari anche un po’ triste, ma può diventare un modo per esplorare i prodotti tipici di un territorio. I panini sono quindi ottimi sia per chi frequenta abitualmente Torino e vuole concedersi un pranzo appetitoso o chi arriva nel capoluogo piemontese per la prima volta e desidera scoprire le eccellenze della sua cucina.

Mollica

Da Mollica potete assemblare come volete il vostro panino e fin qui si comporta come molte delle migliori paninerie gourmet. La sua particolarità è che non si paga il ripieno, ma il pane. Hanno in genere tre o quattro tipi di pane diversi, tra cui la focaccia tonda e la focaccia barese con pomodorini, olive e origano, che vanno dai 5 euro agli 8 euro (nel caso vogliate una focaccia grande come un piatto da portata); a quel punto inizia il divertimento perché potete riempire il panino con tutti gli ingredienti che volete e che sono compresi nel prezzo!

Al bancone ci sono salumi come la pancetta arrotolata, la salsiccia cruda toscana, rostbeef, formaggi come la stracciatella e il castelmagno, condimenti come i pomodorini secchi, la salsa tonnata o le cipolle caramellate. Tutto di altissima qualità e proveniente da piccoli produttori. Il nome completo della panineria è infatti Mollica – Piccoli produttori perché ricercano solo i miglior ingredienti da contadini, casari, allevatori di ogni angolo di Italia, purché fuori dalla grande distribuzione, ingredienti che danno vita a alcuni dei migliori panini di Torino.

Mollica Torino
Focaccia con salciccia cruda toscana, stracciatella, cipolle caramellate e spinacini.

Perché mangiare da Mollica

Per l’originalissima formula «all you can choose» e per la scelta di comprare solo da piccoli produttori.

Dove: Piazza Madama Cristina 2BIS/F / Via Rossini 3
Orari: martedì-venerdì 12–15:30 /19–22, sabato 12–16, 19–22, domenica 12–17:30

La Fàrcia

La Fàrcia Torino
Panino Mongia: battuta di fassona al coltello, peperone al forno, tomino di Melle al pepe.

La Fàrcia è nata dall’intuizione dello chef Flavio Ghigo che ha voluto trasformare il simbolo del mordi e fuggi, il panino, in un prodotto che unisca tradizione e innovazione. Anche qui si possono combinare ingredienti di alta qualità per creare il proprio panino personalizzato, ma qui è già pronta una selezione di panini ispirati alle valli e alle montagne italiane, come il Gardetta con prosciutto cotto artigianale affumicato, pomodoro a fette e salsa campagnola o il Gesso con salame crudo, stracchino e marmellata di cipolle.

Notevole è il pane che si può scegliere in quattro varianti, tutte a lunga lievitazione e digeribili grazie alla preparazione con la biga, un preimpasto che si può usare al posto del lievito madre. Da bere oltre a succhi bio e birre artigianali ci sono anche vini bianchi, rossi e spumanti, gli ultimi adatti per un aperitivo .

Perché mangiare da La Fàrcia

Per gli ottimi ingredienti e la trasformazione del panino in un’opportunità per gustare prodotti di eccellenza.

Dove e orari:
Via Bertola 23F, lunedì-mercoledì 8-20, giovedì-sabato 8-21.30
Via Rattazzi 11H, lunedì-sabato 8-22, domenica 11.30-20
Via Sant’Ottavio angolo Corso San Maurizio, lunedì-sabato 11.30-17

Crostone.it

crostone torino
Crostoni con la salsiccia cruda di Bra e un bicchiere di barbera.

Avevo già parlato del Crostone nell’articolo su cosa mangiare a Torino e non potevo non inserirlo nell’elenco delle migliori paninerie. Qui potete mangiare un crostone con la salsiccia cruda di Bra in ben 38 varianti diverse. Oltre alla salsiccia a km 0, anche altri ingredienti arrivano dal territorio per restituire i sapori del Piemonte, per esempio attraverso il panino con salsiccia di Bra, porcini e castelmagno o salsiccia di Bra, toma e crema di peperoni.

Qui è possibile anche scegliere piatti delle eccellenze piemontesi e italiane, tipo il carpaccio al barolo e il capocollo di Norcia, il tutto da accompagnare con un bicchiere di barbera a solo 1 euro!

Perché mangiare da Crostone.it

Panini con la salsiccia cruda di Bra. Bisogna aggiungere altro?

Dove e orari:
Via Duchessa Jolanda 1/D, lunedì-venerdì 10-16, sabato 10-15
Via San Tommaso 6, martedì-venerdì 10.30-16, sabato 10.30-17, domenica 11-17
Via Giovanni Amendola 10 e Via Carlo Alberto 18/B, lunedì-domenica 11-15.30 / 18.30-22.30
Via Montebello 4, lunedì, mercoledì, giovedì, venerdì 10.30-16, sabato 10.30-17, domenica 11-17

M** Bun

Come nel caso del Crostone.it, ho già parlato dello slow fast food M** Bun in un altro articolo. Ora però vi racconterò solo dei suoi hambuger, il pezzo forte della casa. Gli ingredienti dei panini sono tutti freschi e la carne arriva solo da aziende del territorio per favorire la filiera corta e conservare la qualità del prodotto.

Ci sono dei panini stagionali e altri presenti tutto l’anno; nell’esclusiva invernale per esempio il B&B – Bujì e Bagnet con bollito di carne e bagnetto verde, due ingredienti che più piemontesi di così non si può. La tradizione del territorio è presente anche nel menù standard nel quale tutti i panini o quasi hanno un nome piemontese: il Can caud (cane caldo) è l’hot dog, il Sensa cugnisiun (senza misura, nel senso di spropositato) ha hamburger di fassone, insalata, pomodoro e bagna cauda, il Gaute mach da suta (levati) si presenta con hamburger di fassone e suino, insalata, pomodoro, cipolla, pancetta e rubra fumè. Come contorno invece ci sono le friciulà (patatine fritte).

Perché mangiare da M** Bun

L’alternativa al McDonald a soli 3 minuti a piedi da quello di Porta Nuova. La differenza di prezzo del menù panino + patatine + bevanda è poca, mentre è grande quella di qualità tra i panini del fast food e quelli del M** Bun, che ha dovuto rinunciare a usare mac e inserire due asterischi proprio per le proteste del colosso americano (mac bun in piemontese significa “proprio buono”). L’assonanza del nome è infatti ironica perché la filosofia del M** Bun è quella di prodotti freschi, di eccellenza e il più possibile a km 0, il tutto nel massimo rispetto dell’ambiente che si nota anche da posate e tovagliette, biodegradabili o in carta riciclata. Qui i celiachi possono anche mangiare senza glutine, opzione garantita dall’adesione del M** Bun all’Associazione Italiana Celiachia.

Dove: Via Rattazzi 4 / Corso Giuseppe Siccardi 8A
Orari: lunedì-giovedì 12-23, venerdì e sabato 12-00, domenica 12-23

I migliori panini insoliti a Torino

100 Montaditos

100 Montaditos Torino

La catena spagnola prende il nome dalle 100 diverse farciture dei panini presenti nel menù e che offrono una scelta pressoché inesauribile a chi decide di fermarsi qui. Ci sono persino i panini dolci con ripieni di cioccolato o marmellata. Il grande successo di 100 montaditos deriva dalla piccola dimensione dei panini che, unito al costo basso (da 1 a 2,50 euro) permette di assaggiarne tanti insieme e sperimentare più di quanto magari si farebbe con un unico panino grande. Essendo di origine spagnola ci sono ingredienti tipici della penisola iberica come la tortilla de patatas e il chorizo, ma ci sono anche aggiunte italiane come il Grana Padano DOP.

Durante la settimana in giorni diversi potrete approfittare di varie promozioni, tra cui la più famosa è quella dell’euromania, cioè il mercoledì tutti i panini sono a 1 euro. Ma attenzione: vista l’offerta di mercoledì diventa molto difficile trovare un posto a sedere, persino d’estate quando su piazza Carlo Alberto è allestito il grande dehors. Da evitare allora accuratamente soprattuto l’orario tra le 12 e le 13 quando le orde di studenti usciti da scuola occupano il locale.

Perché mangiare da 100 Montaditos

Per provare molti panini diversi anziché uno solo grande e per i prezzi contenuti.

Dove e orari:
Via Luigi Des Ambrois 5, lunedì-martedì 12-15 / 18:30–23, mercoledì 12–23:30, giovedì 12–15, /18:30–23:30, venerdì 12–15, 18:30–00, sabato 12-00, domenica 12-23
Via Sant’Anselmo 2, lunedì 19–00, martedì 12–15 / 19–00, mercoledì 12–15 / 18–00, giovedì-domenica 12–15 / 19–00

In arrivo altri consigli sui migliori panini di Torino. Per restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter dal modulo qui di seguito o nella pagina Contatti.

Buon appetito!

Salva il pin su Pinterest!

Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.